Quarto. Sono stati sorpresi mentre davano fuoco ad alcuni mobili, smaltiti illecitamente, a pochi metri dalle abitazioni. I Carabinieri hanno così denunciato a piede libero tre persone per inquinamento ambientale e smaltimento illecito di rifiuti.

Quarto, smaltiscono mobili vecchi e gli danno fuoco

Si tratta di un 47enne, un 27enne e un 19enne. Sono tutti del posto, il più grande è già noto alle forze dell’ordine mentre gli altri due sono incensurati.

I Carabinieri – allertati dal 112 – sono intervenuti a via Pozzillo perché era stato segnalato un incendio. Giunti sul luogo, gli uomini dell’Arma hanno accertato che i tre avevano dato alle fiamme dei mobili vecchi. L’incendio – che si stava propagando verso le abitazioni vicine – è stato domato dai Vigili del Fuoco.

Rifiuti smaltiti illecitamente anche a Giugliano e Qualiano

Ieri, invece, a Qualiano e a Giugliano sono state denunciate quattro persone, a vario titolo, per stoccaggio, smaltimento e trasporto illecito di rifiuti.

Un 28enne di origine romena ma residente a Villa Literno e un 24 enne di Qualiano sono stati sorpresi dai Carabinieri in due distinti episodi. Il primo era in via Benedetto Croce mentre il secondo in via circonvallazione. Erano a bordo rispettivamente di un quadriciclo e di un furgone e trasportavano senza alcuna autorizzazione una grande quantità di rifiuti di ogni genere: Rsu, elettrodomestici esausti e materiale ferroso e di risulta.

Denunciati anche due fratelli di Giugliano titolari di un fondo agricolo coltivato ad ortaggi. I Carabinieri hanno accertato che i 2 hanno stoccato sul proprio terreno circa 20 metri cubi di materiale plastico infiammabile che sarebbe dovuto essere invece smaltito con l’intervento di ditte specializzate. I due veicoli e il terreno di circa 4 mila metri quadrati sono stati sequestrati.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it