Qualiano. Ore ed ore di trattative, tentativi per farlo arrendere. Nulla. Pasquale De Falco fino alle fine non si è arreso. Così intorno alle 21, dopo una lunga preparazione, il blitz fulmineo e chiurgico: prima stordito con flash bang e poi immobilizzato dai carabinieri dei reparti speciali.

Una lunga giornata in via Campana quella di ieri per bloccare il 37enne che con un fucile ha ucciso la madre Teresa Licciardiello e si è barricato in casa. “Chiamatemi Gemini (nome di un personaggio immaginario della serie di manga e anime I Cavalieri dello Zodiaco, ndr), sono Dio sceso in terra” è stata una delle frasi choc pronunciate dall’uomo durante l’assedio oltre a “ho ucciso la mamma di Satana”. Intanto oggi il capitano Antonio De Lise, comandante della Compagnia di Giugliano che ieri ha coordinato le operazioni dall’inizio alla fine, ha raccontato le fasi del blitz nel corso del programma Pomeriggio 5 condotto da Barbara D’Urso sulle reti Mediaset.

“Ho provato subito ad entrare in contatto con lui. – ha raccontato l’ufficiale dell’Arma – Ho provato a fargli posare il fucile ma ho ricevuto frasi farneticanti e sconnesse. Faceva riferimento a personaggi strani.”

CLICCA QUI PER L’INTERVISTA COMPLETA AL CAPITANO DE LISE

continua a leggere su Teleclubitalia.it