Con uno scarto di soli 553 voti è Antonio Pannone, a capo della coalizione di centro destra,  il nuovo sindaco di Afragola. Già vicesindaco e sindaco facente funzioni, Pannone – che già al primo turno era risultato il favorito –  è riuscito a conquistare al ballottaggio il 51, 35% delle preferenze contro il 48, 65% di Gennaro Giustino.

Grande la delusione del leader dei moderati che tuttavia, pur non risparmiando stoccate all’avversario, è stato il primo a riconoscere la cocente sconfitta affermando di inchinarsi alla logica dei numeri e augurando l’in bocca al lupo al neo sindaco.

Tutt’altra atmosfera, invece, nel comitato di Pannone. Qui la festa è esplosa lenta ma inesorabile quando mancavano i risultati di un paio di sezioni ed era ormai certo il risultato. Travolto dall’affetto Pannone, ha ringraziato i suoi e rilasciato le prime dichiarazioni alla stampa. Subito dopo è partito un corteo che da via Amendola è arrivato in piazza Municipio. Dalla casa comunale, tra fuochi d’artificio e grande entusiasmo, si sono affacciati il sindaco e la sua squadra ringraziando nuovamente la città per il risultato ottenuto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it