antonio gaetano ferito pianura stesa

Si chiama Antonio Gaetano e ha 19 anni il giovane rimasto ferito ieri a Pianura nell’ennesima stesa registrata nella periferia ovest di Napoli. Il ragazzo è arrivato all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta con due fette da arma da fuoco.

Pianura, stesa finisce nel sangue: 19enne in ospedale

Le circostanze della sparatoria sono ancora poco chiare. Secondo quanto ha riferito lo stesso Gaetano, il 19enne stava percorrendo via Evangelista Torricelli a bordo del suo mezzo a due ruote quando sarebbe stato raggiunto da due colpi d’arma da fuoco. Si tratta della stessa strada dove poco prima era arrivata alle forze dell’ordine la segnalazione di spari ad opera di ignoti. Il 19enne è giunto presso il nosocomio flegreo con due ferite alla gamba e al piede. Non è in pericolo di vita.

L’ombra della faida

Sul caso indagano gli agenti del Commissariato San Paolo di Fuorigrotta a cui il giovane ha raccontato la sua versione, cioè di essere stato colpito da due proiettili vaganti mentre era in sella al suo scooter. La zona viene indicata come roccaforte del gruppo Carillo-Perfetto da mesi in guerra con gli Esposito-Calone-Marsicano. Gli investigatori non escludono che quest’episodio rientri nell’ambito della faida che sta insanguinando l’area ovest. Antonio Gaetano però non risulta organico a nessun clan. Al setaccio le sue parentele e le sue frequentazioni per stabilire eventuali legami tra questo ferimento e la guerra di camorra in corso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it