arresti vomero

NAPOLI. Presi i rapinatori delle coppiette del Vomero, a Napoli. I carabinieri hanno rintracciato e arrestato un 20enne e un 23enne.

Pistola alla mano e con la complicità di un minorenne si facevano consegnare denaro e telefoni cellulari da giovani vittime, fuggendo poi a bordo di scooter oggetto di furto.

Napoli, arrestati rapinatori del Vomero

Le rapine furono messe a segno a Napoli lo scorso 30 giugno e il 4 luglio. Su autorizzazione del Procuratore della Repubblica di Napoli, i militari della Compagnia Carabinieri “Napoli-Vomero” hanno dato esecuzione ad una ordinanza emessa dal Gip di Napoli con cui si applica la custodia cautelare in carcere nei confronti dei due giovani napoletani.

L’indagine è stata avviata lo scorso 6 luglio quando i due giovani, dopo una rocambolesca fuga in scooter, furono bloccati e arrestati in flagranza per una rapina a mano armata. I balordi avevano derubato una coppia di giovani fidanzati. Nell’occasione, venne anche denunciato a piede libero il complice minorenne. Obiettivo dei colpi era quasi sempre quello di portare via denaro e telefoni cellulari e nonostante la giovane età erano già armati di pistola.

Campania, assalti a banche e uffici postali con le bombe: 9 arresti

continua a leggere su Teleclubitalia.it