È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando del maxi concorso – da 1394 posti – per accedere al Comune di Napoli o in Città Metropolitana. A Palazzo San Giacomo ne vanno 1198, ma 242 sono contratti a tempo determinato.

Napoli, maxiconcorso da 1394 posti: requisiti, figure ricercate e come fare domanda

La Città metropolitana invece avrà solo assunzioni a tempo indeterminato che saranno 196. Tre i canali di assunzione previsti: 577 posti per profili ‘D’ (la categoria riservata ai laureati, ndr), dei quali 305 a tempo indeterminato e 199 a tempo determinato per il Comune e 73 per la Città Metropolitana.

Sono 762 posti per profili ‘C’ (la lettera con la quale viene indicata la categoria dei diplomati, ndr), dei quali 596 a tempo indeterminato e 43 a tempo determinato per il Comune e 123 per la Città Metropolitana; 55 i posti per dirigenti.

Diversi i profili ricercati. Si va da quello amministrativo, finanziario, informatico a quello scolastico, sociale oltre a più di 50 assunzioni nella Polizia Locale. Saranno sessanta gli “istruttori direttivi” economico-finanziari e verranno messi a lavorare su Pnrr e “Patto per Napoli”, 10 assunti pure sul fronte della comunicazione, 20 nel distretto culturale, stesso numero per gli assistenti sociali, 30 nella scuola, 8 gli agronomi e 139 come direttori amministrativi e 26 nel dipartimento informatico.

Per i profili C e D il concorso, gestito dal Formez, sarà solo per esami e prevederà una prova preselettiva, una prova scritta e una orale; il concorso per dirigenti sarà invece per titoli ed esami, prevedendo una doppia prova scritta e una prova orale. Sarà possibile candidarsi fino all’8 settembre sulla nuova piattaforma del Comune di Napoli, si punta ad assumere i vincitori già dal 1 gennaio 2023.

continua a leggere su Teleclubitalia.it