spari napoli condominio

NAPOLI. Una lite a causa dei cani in un condominio poteva finire in tragedia. La discussione, avvenuta in via Tito Livio, a Posillipo, è sfociata in una violenta lite terminata con degli spari.

Un uomo ferito e l’aggressore ricercato dalla Polizia: questo il bilancio.

Lite per cani nel condominio: spari a Napoli

Due sere fa un 21enne è sceso con i due cani di famiglia nel cortile del proprio stabile, incrociando un altro residente nel palazzo, di 41 anni, con il quale è scoppiata una discussione proprio a causa dei cani.

Dopo alcune ore lo stesso condomino ha incrociato il padre del 21enne, con il quale è iniziata una nuova discussione. Al culmine dello scontro il 41enne ha estratto una pistola, illegalmente detenuta, esplodendo tre colpi, uno dei quali ha ferito di striscio alla testa l’altro condomino, di 49 anni. Quest’ultimo si è recato in ospedale ed è stato medicato: le sue condizioni non sono gravi. Il feritore, ricercato dalla Polizia, è fuggito e si è reso irreperibile.

Posillipo, porticciolo abusivo con 53 barche: sequestro e denuncia

continua a leggere su Teleclubitalia.it