Si è conclusa con un lieto fine la vicenda relativa alla telecamera sparita di DiCoprio, lo youtuber giapponese che prima del match Napoli-Roma aveva lasciato la sua attrezzatura ad alcuni steward dello Stadio Maradona.

Napoli, DiCoprio derubato allo Stadio Maradona: ritrovata la sua telecamera

La telecamera è stata infatti ritrovata, in serata è arrivato un comunicato del Calcio Napoli nel quale la società ha fatto sapere che la videocamera è stata recuperata dalla Polizia e portata al commissariato di Fuorigrotta.

Lo stremare giapponese aveva raccontato, attraverso un video, la sua disavventura mostrando anche i numeri delle pettorine dei due steward ai quali aveva affidato la sua attrezzatura. “All’ingresso due steward mi hanno detto che avrei dovuto lasciare la telecamera per poi riprenderla all’uscita, un modello da 500 euro, che poi all’uscita non ho più trovato”, aveva denunciato Hikaru Kumakura, conosciuto da tutti come DiCoprio. Sui social si era subito messa in moto la macchina di solidarietà con tanti tifosi pronti a organizzare una raccolta fondi per ricomprare la telecamera. Adesso, però, non ci sarà alcun bisogno.

Il comunicato del Napoli

Ieri sera il Calcio Napoli ha fatto sapere, in un comunicato, che la telecamera di DiCoprio è stata ritrovata e consegnata al commissariato di Fuorigrotta.

“Con riferimento alla vicenda di Di Coprio (lo youtuber giapponese, tifoso del Napoli, che aveva lamentato il furto della telecamera allo stadio) , la SSCN e’ lieta di informare che grazie all’efficiente e rapida azione investigativa della Questura di Napoli, è stato possibile rinvenire la telecamera. Mentre scriviamo, Mr DiCoprio si sta recando presso il Commissariato di Fuorigrotta per tornare in possesso della sua telecamera”.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it