Rissa al fantacalcio è finita nel sangue. È successo a Ponticelli, in via Eduardo Scarpetta. Ad avere la peggio un 15enne, attualmente ricoverato nella struttura sanitaria dell’Ospedale del Mare. Rischierebbe l’amputazione della gamba.

Napoli, asta del fantacalcio finisce nel sangue: 15enne grave in ospedale

La lite, come ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinata dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini, sarebbe nata nell’ambito di un’asta del fantacalcio. Un contrasto in merito alla vendita di un giocatore avrebbe generato uno scontro tra i giovani partecipanti.

Al momento c’è un sospettato che è stato condotto negli uffici della Questura. La vittima, invece, è un 15enne, che dopo le ferite subite durante l’accoltellamento, rischia l’amputazione della gamba

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp
Banner tv77 Finearticolo