elena del pozzo morta cadavere

Trovato il cadavere di Elena Del Pozzo. La bambina di cinque anni rapita ieri a Tremestieri etneo, in provincia di Catania, è morta. Il ritrovamento, secondo quanto si apprende, è stato possibile grazie alle “pressioni esercitate durante gli interrogatori” dagli investigatori. La notizia del ritrovamento è stata confermata dal procuratore di Catania, Zuccaro. Al momento non si conoscono altri dettagli.

Catania, trovata morta la piccola Elena

La piccola, secondo la testimonianza fornita dalla mamma, è stata rapita da un commando armato all’uscita di scuola. La bambina si trovava insieme alla mamma in auto e stava rientrando a casa quando è stata bloccata da tre uomini armati e incappucciati intorno alle 15. Subito sono scattate le ricerche. Adesso arriva il tragico epilogo: la piccola Elena è morta. Non si sa se uccisa o se deceduta per altre cause.

Le ragioni del rapimento sono tutt’ora ignote. Per Procura e carabinieri, il sequestro resta ancora un ‘giallo’: escludono la mano della criminalità organizzata e che sia collegato a una richiesta di riscatto.  I genitori, che sembra non siano al momento conviventi, e i familiari della piccola sono stati sentiti nuovamente dai militari dell’Arma, che ribadiscono di non escludere alcuna pista né ipotesi.

AGGIORNAMENTO: LA PICCOLA ELENA UCCISA DALLA MAMMA

continua a leggere su Teleclubitalia.it