bulgari spiaggia

Mondragone. Sono risultati positivi due ragazzi bulgari che lavorano presso un lido balneare vicino a Castel Volturno. Entrambi, come riporta in anteprima Edizione Caserta, risiedono in una delle cinque palazzine, dove è stata istituita una mini zona rossa.

Mondragone, positivi due addetti bulgari: chiude lido a Castel Volturno

Non è ancora chiaro quali mansioni svolgessero entrambi o se lavorassero saltuariamente nella struttura balneare. Ad ogni modo, lo stabilimento è stato chiuso a scopo precauzionale in attesa di effettuare i tamponi anche sull’intero personale.

Oltre ai Palazzi Cirio, sul litorale domizio non sono emersi altri contagi. Intanto, da stamattina sono stati installati dei camper a Mondragone, nei pressi del Municipio, per consentire alla fascia di popolazione contigua ai Palazzi Cirio di sottoporsi ai tamponi. Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha ribadito durante la diretta Facebook l’importanza di eseguire nei prossimi giorni almeno 3 o 4mila tamponi per stimare il numero contagi e soprattutto per capire se il virus si sia esteso anche in altre zone di Mondragone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it