santuario itinerario

Un itinerario, un percorso biblico e culturale per incontrare Maria. Ieri nel Santuario dell’Annunziata a Giugliano è stato presentato il percorso tra fede e arte dal titolo Maria figlia di Sion, madre della chiesa, voluto dal rettore del Santuario don Vincenzo Apicelli in collaborazione con la Pro Loco in occasione dei festeggiamenti per la Madonna della Pace. Attraverso opere a soggetto mariano, tesori d’arte custoditi nel santuario dell’annunziata nel corso della serata presentata da Tobia Iodice in diretta su Teleclubitalia è stata offerta la possibilità di conoscere e avvicinarsi alla Vergine attraverso l’arte. Musica, poesia, opere d’arte: un vero e proprio viaggio nella storia di Maria.

L’avvocato Giovanni Bottone, originario di piazza Annunziata, ha raccontato quanto negli anni siano cambiate la geografia della piazza e il linguaggio dei suoi stessi abitanti.

Il presidente della Pro Loco Mimmo Savino ha focalizzato l’attenzione su quanto sia ricca di storia e cultura la città di Giugliano.

Il priore della congrega Giovanni Antignano ha spiegato l’emozione dei confratelli nel conoscere storie di fedeli.

Lo storico Emmanuele Coppola ha spiegato le origini di alcune delle tradizioni della festa, come il volo dell’angelo e le luminarie.

continua a leggere su Teleclubitalia.it