Un uomo di 45 anni è stato ferito a coltellate a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. La dinamica è ancora tutta da accertare ma, stando alle prime informazioni, sembra si tratti di una lite scoppiata per futili motivi e poi finita nel sangue.

Lite finisce nel sangue nel Napoletano: 45enne accoltellato in strada

L’uomo si trova in ospedale con ferite a un braccio e a un fianco, non sarebbe in pericolo di vita. L’episodio è avvenuto in via Pietro Carrese, in pieno centro. Secondo la versione della vittima riferita ai Carabinieri, il 45enne avrebbe discusso in strada con alcune persone. Ad un certo punto sarebbero spuntati fuori i coltelli: la vittima sarebbe stata raggiunta da tre fendenti in diverse parti del corpo.

L’uomo è corso poi al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo, dove le sue ferite sono state medicate: per i medici l’uomo se la caverà con una prognosi di 40 giorni, avendo riportato ferite da punta e taglio alla scapola destra, al fianco sinistro e al braccio sinistro. Le condizioni non appaiono gravi ma resterà comunque sotto osservazione.

I carabinieri della stazione e della sezione operativa di Castellammare di Stabia, che indagano sul caso, hanno denunciato un 49enne di Torre Annunziata e i due figli minori. Tutti risultano incensurati. Per loro l’accusa è di concorso in lesioni personali aggravate e porto abusivo arma da taglio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it