autovelox ischia

Arriva un autovelox sull’isola d’Ischia e sono già più di mille le sanzioni elevate per violazione ai limiti di velocità.

Autovelox a Ischia

Il dispositivo è stato installato sulla strada litoranea che collega i comuni di Lacco Ameno e Casamicciola. E in appena quattro giorni sono già oltre 1.400 le violazioni registrate dei limiti di velocità.

Il dato è stato diffuso dalla polizia municipale di Lacco Ameno che ha attivato l’autovelox il primo agosto e dopo 96 ore ha scaricato i dati dell’impianto fornendo un report dettagliato: nel tratto di strada in cui è attivo il sistema di rilevazione della velocità (il primo fisso installato sull’isola) sono transitati oltre 68.700 veicoli nei due sensi di marcia e oltre 1.400 sono stati quelli che hanno superato il limite di 50 chilometri orari.

Con l’installazione di questi dispositivi le istituzioni sperano di poter mettere un freno sopratutto agli incidenti causati dalla mancanza del rispetto dei limiti di velocità. Anche lungo l’asse mediano solo qualche settimana fa sono stati attivati tre nuovi autovelox per il controllo automatico della velocità istantanea lungo la S.P. 335 ex S.S. 265 (in entrambe le direzioni) e la SP. 333 ex S.S. 264. In quel tratto di asse mediano “Nel 2020 – si legge nel comunicato diramato dalla Provincia di Caserta che ha previsto l’attivazione dei disposizioni– nonostante l’impatto delle misure pandemiche sulla mobilità, in Terra di Lavoro, si sono registrati 1.012 incidenti, nei quali 44 persone hanno perso la vita”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it