Si chiamava Alfredo Di Maio il 26enne morto l’altro ieri in in un incidente sulla Variante 7 Bis a Marigliano (la Nola-Villa Literno). Il giovane, giovane ingegnere originario di Caserta, è morto dopo essersi schiantato con la sua auto contro un grosso albero a bordo carreggiata.

Marigliano, incidente sulla Nola-Villa Literno: morto Alfredo Di Maio

Secondo quanto ricostruito, il giovane si stava recando come ogni mattina sul posto di lavoro, quando per motivi da accertare ha perso il controllo della propria automobile andando a schiantarsi contro un arbusto. Sono state alcune persone di passaggio a chiamare i soccorsi.

Il 118 è arrivato nel giro di pochi minuti. Una volta estratto il corpo dall’abitacolo, i sanitari hanno provato a rianimare il povero Alfredo. Tentativi inutili, purtroppo, e dopo poco non si è potuto fare altro se non dichiarare il decesso. Sul luogo dell’incidente anche i carabinieri, che hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. Al momento non risultano coinvolti altri veicoli, ma anche questo aspetto andrà necessariamente chiarito. La salma del 26enne è sottoposta a sequestro. Poi verrà riconsegnata ai familiari per le esequie.

continua a leggere su Teleclubitalia.it