foggia sconfitta giugliano

Dopo la vittoria all’esordio col Sorrento al De Cristofaro, a Foggia arriva il primo stop per il Giugliano. I tigrotti escono sconfitti per 1-0 dallo Stadio Zaccheria, a porte chiuse dopo i fatti di Taranto.

Giugliano, sconfitta di misura fuori casa col Foggia

I padroni di casa, reduci da una sconfitta, provano subito a fare la gara anche se i ritmi non sono altissimi. Al 29esimo super parata di Gabriele Baldi che salva i tigrotti. Il classe 2004 si distende sul tentativo di testa. Pochi minuti dopo altro tentativo rossonero, tiro impreciso da fuori. Il Giugliano si affaccia in avanti al ventesimo, azione degli ospiti sull’asse Sorrentino-Nocciolini: blocca il portiere ospiti in due tempi. Il numero 99 gialloblu esce poi pochi minuti dopo per infortunio. Sul finire del primo tempo l’estremo difensore rossonero rischia in un’uscita ma il rimpallo lo favorisce.

Ad inizio ripresa ancora un’uscita pericolosa di Nobile, Gldestony fermato al momento del tiro. Ancora gialloblu in fase offensive, Flavio Di Dio messo a terra. Buona punizione della trequarti, la palla arriva sui piedi di Bernardotto: conclusione potente ma c’è il grande intervento del portiere foggiano. Dal corner un’altra buona occasione nella mischia, Sorrentino reclama inutilmente per una presunta trattenuta.

Nel momento migliore del Giugliano, passa il Foggia. Lancio dalla retroguardia, Gennaro Scognamiglio è in vantaggio in posizione defilata. Riccardo Tonin riesce però a bruciare il difensore gialloblu, entra in area e beffa Baldi per il vantaggio foggiano.

Tigrotti puniti da questa incursione a sorpresa proprio dopo che stavano aumentando i ritmi in fase offensiva. Con la rete il Foggia prende coraggio e cerca il raddoppio con Schenetti su punizione, palla alta, ed un altro tentativo su corner fermato da Baldi. Sconfitta di misura quindi per il Giugliano. Per mister Di Napoli i suoi avrebbero meritato il pareggio. Lunedì sera allo stadio De Cristofaro ci sarà il derby con la Juve Stabia, ieri vittoriosa contro l’Avellino.

continua a leggere su Teleclubitalia.it
resta sempre aggiornato con il nostro canale WhatsApp