milano fuga di casa muore 21enne campano

Un giovane di 21 anni morto e l’amico 24enne versa in gravissime condizioni in ospedale. È questo il drammatico bilancio della fuga di gas che si è verificata questa mattina in un residence in via Carducci 7 a Segrate, in provincia di Milano.

Milano, fuga di gas: morto 21enne napoletano

La tragedia è stata provocata da una fuga di monossido di carbonio proveniente probabilmente da una caldaia presente all’interno dell’edifico. Pietro Caputo (la vittima) e Francesco Mazzacane, entrambi di origini napoletane, si trovavano a Milano per un colloquio di lavoro. In particolare, la vittima aveva raggiunto 6 giorni fa l’amico 24enne, che risiedeva nel residence da ottobre.

I due ragazzi sono stati ritrovati agonizzanti in casa questa mattina da alcuni amici, al pian terreno del residence. Lo rendono noto i carabinieri, intervenuti sul posto con i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Per il 21enne è stata constatata la morte dai sanitari, mentre l’altro è stato trasportato in gravi condizioni al Fatebenefratelli. Sono attualmente in corso le indagini dei carabinieri con il supporto dei vigili del fuoco.

continua a leggere su Teleclubitalia.it