Il governo è pronto a fare la sua parte dopo la tragedia di Ischia. Lo ha detto la premier Giorgia Meloni, che ha appena lasciato la sede della Protezione civile, dove è rimasta a lungo videocollegata con il comitato operativo del centro di coordinamento soccorsi allestito alla prefettura di Napoli.

Frana a Casamicciola, Meloni: “Governo pronto a fare sua parte”

La premier ha fatto il punto con il capo della Protezione civile Curcio, i sindaci di Ischia, il governatore campano De Luca, il ministro dell’Interno Piantedosi e quello degli Esteri Tajani. Giorgia Meloni ha assicurato che allerterà tutti i ministri per un eventuale Consiglio dei ministri da convocare d’urgenza.

La Presidente del Consiglio ha rinnovato la solidarietà sua personale e dell’intero governo alle vittime, agli sfollati e a tutti coloro che sono stati colpiti dalla frana a Casamicciola.

Piantedosi: “Saranno evacuate 200 persone”

“La situazione è molto complicata, si tratta di persone che sono probabilmente sotto il fango, che non rispondono alle chiamate”, ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, al Tg2 rispondendo dalla sala operativa dei vigili del fuoco, da dove sta seguendo le operazioni di soccorso per la frana a Casamicciola.

“La prefettura insieme alla Regione sta disponendo l’evacuazione di circa 200 persone, per il ricovero delle persone interessate dal movimento franoso, che devono essere messe in salvo”, ha aggiunto il capo del Viminale.

Tajani: “Ponti a dare risposte alla gente di Casamicciola”

“Siamo pronti a riunirci per dare le giuste risposte alla gente di Casamiccciola, che ha subito una profonda ferita”, ha dichiarato Antonio Tajani, ministro degli Esteri. “Il presidente del Consiglio ha assicurato che il governo farà tutto ciò che serve per questo territorio ferito”, ha aggiunto il numero due di Forza Italia.

Curcio: “E’ una tragedia, cerchiamo ancora dispersi”

“È una tragedia. È una comunità colpita duramente da un evento importante”, ha detto il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio parlando della situazione di Casamicciola.

“Adesso vedremo quali sono i limiti della tragedia dal punto di vista umano, ma certamente è una tragedia”. E sulle vittime della frana: “Non ci sono i nostri numeri o numeri di altri, ci sono i numeri della Prefettura proprio per evitare confusione. È il prefetto che definisce i numeri una volta accertate le situazioni”, ha aggiunto Curcio.

“L’attività è in corso, si stanno cercando dei dispersi e di definire meglio lo scenario. Si lavorerà anche nelle ore notturne con i fari, ma questo non aiuta l’azione operativa oggi già particolarmente difficile per le condizioni meteo”, ha concluso il capo della Protezione Civile.

Manfredi

“Ringraziamo il presidente del Consiglio Giorgia Meloni per la vicinanza alla nostra comunità. Come Città Metropolitana ci siamo mossi sin da subito per mettere a disposizione mezzi e uomini nonostante le difficoltà di mobilità dovute alle condizioni meteo-marine. In città abbiamo lavorato per garantire la piena accessibilità dal porto di Napoli per le navi in partenza per Ischia con i mezzi di soccorso”, ha dichiarato il sindaco metropolitano Gaetano Manfredi nella riunione in Prefettura in collegamento col presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

In arrivo esercito a Ischia

Dopo l’invio di un elicottero dell’aeronautica militare, avvenuto nelle ore immediatamente successive alla frana, sono ora in corso i preparativi per inviare ulteriori forze militari in soccorso.

continua a leggere su Teleclubitalia.it