roma stupro

Roma. Una 14enne italo tedesca ha denunciato alla polizia di aver subito uno stupro in pieno centro da uno sconosciuto. La giovane, soccorsa ieri in lacrime in zona piazzale Flaminio, avrebbe raccontato che l’uomo, dopo averla avvicinata nei pressi di Campo de Fiori,  le avrebbe prima offerto da bere e poi avrebbe abusato di lei.

L’adolescente è stata trasportata in ospedale – come riporta Il Messaggero – per i necessari controlli medici, dopodiché è stata affidata alle cure di una psicologa.

In ospedale sono intervenuti gli agenti del commissariato Villa Glori, poi sono giunti anche il magistrato del pool anti-violenze della procura di Roma coordinato da Maria Monteloene e gli agenti della IV Sezione per i reati contro i minori della Squadra mobile di Roma che hanno raccolto la testimonianza della ragazzina.

La 14enne ha raccontato l’orrore a cui è stata sottoposta. Agli investigatori ha spiegato che uno sconosciuto si sarebbe avvicinato a lei mentre passeggiava lungo Campo de’ Fiori e che le avrebbe offerto da bere. “L’alcol mi ha dato alla testa”, ha detto poi la 14enne.

La dinamica è ancora poco chiara e confusa. Gli inquirenti, infatti, stanno cercando di capire se la violenza si sia consumata nel rione oppure se l’uomo si sia offerto di accompagnarla verso casa e poi l’abbia violentata a Villa Borghese.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA NOSTRA FANPAGE

continua a leggere su Teleclubitalia.it