Eboli. Si è conclusa in tragedia una giornata trascorsa in spiaggia, sulla costa Cilentana. Ieri mattina una donna di 55 anni, residente ad Angri (Salerno), è annegata in mare mentre stava facendo il bagno.

Eboli, tragedia in spiaggia: donna si tuffa in mare e muore annegata

A nulla è servito l’intervento tempestivo dei bagnini, i quali pur riuscendo a riportarla a riva non hanno potuto salvarle la vita. Sul posto sono precipitati anche i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso.

La dinamica è ancora in fase di ricostruzione. Non è chiaro se la donna abbia accusato un malore mentre era in acqua oppure la corrente l’abbia trascinata verso il largo, impedendole poi di poter tornare a riva.

In litoranea sono giunti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi per ricostruire l’episodio e poi il medico legale ha effettuato l’esame esterno.

Un episodio analogo si è verificato a Castel Volturno, nella zona di Pinetamare. Un uomo di 62 anni, originario di Napoli, si trovava sulla spiaggia libera insieme al figlio: si è tuffato in mare per fare un bagno, ma improvvisamente ha accusato un malore ed è morto annegato. Gli altri bagnanti hanno provato subito a salvarlo, ma sono riusciti solo a riportarlo a riva quando ormai era già morto.

(Immagine di archivio)

continua a leggere su Teleclubitalia.it