Nella serata di ieri si è sviluppato un grande incendio in un edificio a Prata di Principato Ultra, comune in provincia di Avellino. Ma passiamo ai fatti. Stando alle ricostruzioni delle ultime ore le fiamme si sono sviluppate al primo piano di un centro per accoglienza per extracomunitari. Durante l’incendio due persone per evitare le fiamme si sono lanciate dal balcone: una di loro è rimasta ferita in modo grave ed è stata operata nella notte.

Ancora da chiarire le cause dell’incendio

Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco per spegnere il rogo e salvare le 53 persone presenti all’interno dell’edificio. Per quanto riguarda invece i due feriti che hanno tentato di fuggire lanciandosi dal balcone, un operatore della struttura ed un giovane di origini gambiane, sono stati immediatamente soccorsi dai sanitari del 118 durante le fasi dello spegnimento del rogo per poi essere accompagnati all’ospedale Moscati di Avellino. Le cause del rogo sono ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri della compagnia di Avellino. Solitamente la pista più accreditata per eventi del genere riguarda cortocircuiti di impianti di riscaldamento o di aerazione e che in passato hanno causato danni ingenti agli edifici e all’incolumità delle persone presenti nel momento del rogo.

continua a leggere su Teleclubitalia.it