In occasione della giornata mondiale per i diritti umani che si celebra ogni anno il 10 dicembre (giorno in cui, nel 1948, ’Assemblea generale delle Nazioni Unite adottò la Dichiarazione universale dei diritti umani, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale) nell’aula consiliare del comune di Cardito a Palazzo Mastrilli è stata presentata un grande pittorica realizzata dal maestro Enzo Marino a sostegno del popolo afghano.

Come ci spiega il suo autore il dipinto, alto quattro metri e largo poco più di due, si compone di tre parti: ognuna delle quali racconta una parte della storia e dei soprusi del popolo afghano.  Alla presentazione dell’opera erano presenti gli alunni del liceo artistico cittadino Emilio Sereni e i sindaci delle Vine città di Caivano, Crispano, Afragola, Frattamaggiore e Frattaminore. L’opera infatti – proprio per tenere accesi i riflettori  sugli eccidi e le brutalità quotidiane inflitte alla popolazione afghana – girerà nei diversi comuni dell’area di Napoli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it