“Sarà probabile l’introduzione della quarta dose“. Vincenzo De Luca è ritornato a chiedere prudenza sul fronte covid ed ha chiesto di procedere con una nuova somministrazione per chi ha fatto la terza già da più di quattro mesi. A margine di una cerimonia a Pozzuoli, nel quale è stata presentata la nuova nave posacavi della Prysmian, ha sottolineato: “Veniamo da 2 anni di calvario e siamo stremati. Vogliamo tornare ad una vita normale e per sempre, altrimenti ci illudiamo e poi si riaccende il contagio. E si ricomincia con le chiusure.”

De Luca: “Quarta dose e mascherine per non richiudere”

“Serve vaccinarsi. – ha aggiunto De Luca – La mascherina va tenuta sempre perchè il contagio può arrivare comunque. Passati 4 mesi dalla vaccinazione il livello di protezione contro il Covid diminuisce. Serve la quarta dose. Per chi come me ad esempio ha ricevuto da più di tre mesi la terza dose torna utile la quarta. Così per quanti si trovano nella mia situazione e si verranno poi a trovarvisi”. Secondo De Luca “continuare a mantenere la mascherina è importante. In Italia ci sono 100mila contagi. Non servono atti di eroismo per cose semplici. Serve la mascherina anche se vaccinati”.

Sulle riaperture ha parlato di “misure avventate”. Poi ha aggiunto: “Il green pass sui mezzi pubblici va mantenuto. Non e’ che sulle metropolitane e gli altri mezzi di trasporto rompiamo le righe perchè è evidente che se e cosi’ tra un mese dovremo richiudere l’Italia”. Infine il tema scuole: “i ragazzi in aula mantengono la mascherina, ma appena fuori in strada abbassano la guardia con assembramenti. Rendendo inutili tutte le precauzioni precedenti”.

VIDEO:

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it