Dacia Paola Maraini è una scrittrice, poetessa e saggista italiana. Scopriamo maggiori informazioni in merito alla sua vita privata e professionale.

Dacia Maraini: chi è, età, biografia

 Dacia è nata 13 novembre 1936, sotto il segno dello Scorpione, a Fiesole. Ha 85 anni ed ha trascorso la sua infanzia in Giappone, dove i genitori vi si erano stabiliti nel 1939, e dove nacquero le sue sorelle Yuki e Antonella, detta Toni. A seguito della caduta del fascismo e susseguente dichiarazione dell’armistizio di Cassibile nel 1943, con cui dunque l’Italia spezzava i suoi legami con l’Asse, la famiglia venne internata in un campo di concentramento dalle autorità giapponesi, dove patì la fame.

Soltanto nel 1945, la famiglia riuscì a rientrare in Italia, stabilendosi dapprima in Sicilia, ed in seguito a Roma. Dopodiché il padre Fosco, da solo, volle tornarsene a Firenze. Questi anni sono raccontati dalla stessa Maraini nel suo romanzo Bagheria.

Dacia Maraini: compagno, figli, Pasolini

Nel 1959 si sposa con Lucio Pozzi, pittore milanese da cui si separa dopo quattro anni: nel 1963, il matrimonio viene annullato. In seguito fu a lungo compagna di Alberto Moravia, con cui visse dal 1962 al 1978. A Roma, stringe una solidale amicizia con molti letterati e poeti, tra cui Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Maria Bellonci e lo stesso Moravia, inserendosi a pieno titolo nel circolo letterario del tempo.

Dacia Maraini: libri

Dacia è autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi,. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìa e nel 1999 il Premio Strega con Buio. Il suo ultimo libro è Una rivoluzione gentile.

Nel 2022, scrive un’opera intitolata Caro Pier Paolo, dedicata appunto a Pasolini.

continua a leggere su Teleclubitalia.it