morto caserta dipendente pescheria stabile

Si accascia a terra e muore in preda a un malore improvviso. E’ successo a Caserta, in via Bosco. Vittima un dipendente della Pescheria Stabile, M.T., 45 anni, così come riporta Edizione Caserta. L’uomo lavorava da tempo all’interno di quell’attività commerciale ed era benvoluto da tutti.

Secondo quanto ricostruito, la vittima si è sentita male mentre era all’interno del suo negozio. Sul posto sono giunte due ambulanze, ma i medici del servizio di emergenza non hanno potuto fare nulla se non constatare il decesso dell’uomo.

A stroncare la vita del 45enne potrebbe essere un arresto cardiaco fulminante. Dolore e rabbia sul posto dove sono accorse diverse persone, straziate per quanto avvenuto.

continua a leggere su Teleclubitalia.it