Incidente mortale in Costiera Amalfitana sulla Statale 163 nel pomeriggio di ieri: il giovane deceduto aveva 31 anni. La vittima è Giuseppe Noschese, originario di Battipaglia, che ha perso la vita nell’impatto avvenuto intorno alle 16:30 tra Erchie e Capo d’Orso.

Incidente mortale in Costiera: Giuseppe muore a 31 anni

Come riporta “Il Mattino”, il 31enne era in sella alla propria moto di grossa cilindrata, sulla carreggiata in direzione Salerno. Per cause ancora da verificare, Giuseppe si è schiantato contro un bus della Sita, che procedeva in direzione opposta. Un impatto fatale, che non ha lasciato scampo al centauro, finito sotto al pullman. Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, pare che Giuseppe sia morto dopo essere stato schiacciato dalla ruota anteriore destra del mezzo pesante.

Le indagini

Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono giunti i carabinieri della stazione di Maiori. Presenti anche i vigili del fuoco, che hanno estratto il corpo del centauro da sotto al bus mentre i militari hanno effettuato i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’accaduto. La salma è subito stata posta sotto sequestro dal magistrato; il centauro era negativo all’alcol test.

Un’altra vittima in Costiera Amalfitana

Un altro sinistro mortale dopo quello avvenuto lo scorso ottobre, sempre lungo la strada statale 163 “Amalfitana”: lo schianto frontale è avvenuto tra uno scooter e un minivan. Purtroppo, lo scontro si è rivelato fatale per la ragazza a bordo dello scooter, deceduta a soli 17 anni. La vittima si chiamava Fernanda Marino.

continua a leggere su Teleclubitalia.it