salerno madre porta via figlio dall'ospedale

Salerno. Ieri sera una donna di 33 anni, originaria della Polonia, ha portato via suo figlio ricoverato presso la Neonatologia-Terapia Intensiva Neonatale del Plesso Ruggi, sfuggendo alla sorveglianza del personale di turno.

La madre, temendo di vedersi sottratto il piccolo, così come avvenuto in passato con i suoi figli dati in affido ad altre famiglie, ha pensato di allontanarsi con il piccolo

La donna, secondo il Tribunale, non risulta in condizioni idonee a provvedere alla crescita del figlioletto. Soltanto poche ore fa, però, la 33enne è stata trovata dagli agenti a casa del fratello, in via Eugenio Caterina. L’assenza del neonato nel reparto era stata constata immediatamente dalle infermiere.

Subito sono state allertate la sorveglianza interna e le forze dell’ordine, che hanno avviato le indagini per ritrovare madre e figlio. Dai filmati delle videosorveglianze la donna comparirebbe insieme ad un uomo, presumibilmente suo fratello, diretti verso la metropolitana.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it