In arrivo un nuovo aiuto per le famiglie in difficoltà in vista per le festività natalizie. Nella fattispecie si tratta del bonus spesa fino a  a 1.400 euro a nucleo familiare da poter spendere per gli acquisti di beni alimentari e di prima necessità.

Bonus Natale 2021 fino a 1400 euro: di cosa si tratta e come funziona

Il governo ha stanziato 500 milioni di euro per il 2021. I fondi sono stati suddivisi tra i diversi Comuni italiani: ogni amministrazione, attraverso bandi, stabilisce chi può farne richiesta, di solito in base al reddito Isee, e quanti soldi mettere a disposizione. E’ possibile trasmettere le domande entro e non oltre il 31 dicembre.

Le somme variano in base alla composizione del nucleo familiare e gli importi variano da città a città. In generale, si va da un minimo di circa 100 euro a un massimo di 600-700 euro. Ma in alcuni casi, si pensi alle famiglie più numerose, è possibile che il bonus si possa ottenere più di una volta, si può arrivare fino a 1.400 euro.

Leggi anche >> Napoli, bonus spesa 2021: da oggi si può fare domanda, a chi spetta e requisiti

Dove si può spendere il bonus spesa

Il contributo potrà essere utilizzato negli esercizi commerciali convenzionati con i Comuni, il cui elenco verrà pubblico sul sito internet dell’Ente.

Il bonus spesa 2021 può essere spesso entro il 31 dicembre 2021 e solo per i seguenti prodotti: 

  • Prodotti non elaborati di base, prediligendo prodotti campani;
  • Salute e cura della persona ad esclusione di quelli di bellezza;
  • Pulizia e cura della casa;
  • Prodotti per la cura di bambini e neonati.

Non è assolutamente spendibile per: 

  • alcolici (vino, birra e super alcolici vari);
  • arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.).
continua a leggere su Teleclubitalia.it