Ieri sera gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra e dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno controllato, in corso Sirena, la cantina di uno stabile, dove hanno sorpreso 5 uomini, intenti a confezionare della droga, bloccandoli tempestivamente.

Il blitz

I poliziotti, nel corso dell’operazione, hanno rinvenuto 8 buste, contenenti 730 grammi circa di marijuana, 51 involucri con circa 60 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Gli arresti

M.M., F.N., S.F., P.O. e L.V., tutti napoletani, di età compresa tra i 18 e i 23 anni, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Altri blitz antidroga delle forze dell’ordine

Blitz simili condotti all’interno di abitazioni per la lotta allo spaccio di stupefacenti sono stati eseguiti anche nei giorni precedenti. Ieri, i carabinieri del nucleo operativo del Vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Salvatore Di Guida, 41enne di Chiaiano, già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di 81 grammi di cocaina, di una stecchetta di hashish e oltre 3mila euro in contante, ritenuto provento illecito.

L’uomo è finito in manette dopo una perquisizione domiciliare. Una parte dello stupefacente era nascosto in un cassetto, creato ad arte nella parete dell’abitazione. L’unico modo per accedervi era l’utilizzo di un telecomando, in grado di attivare un congegno elettrico, e far scorrere il cassetto. La restante parte era in una botola nel pavimento, accessibile con un meccanismo a batteria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it