Si torna a sparare in provincia di Napoli. Un uomo è stato ferito da alcuni colpi di pistola a Torre Annunziata.

Il raid si è verificato ieri, intorno alle 18, tra Corso Vittorio Emanuele e via Cavour. Il ferito, ritenuto vicino al clan di camorra dei Gionta, è stato soccorso e trasportato – pare dai familiari –  al pronto soccorso dell’ospedale di Castellammare di Stabia.

Agguato di camorra a Torre Annunziata: gambizzato un uomo

Gravi le sue condizioni: l’uomo sarebbe stato ferito alle gambe e all’addome. Ma non è in pericolo di vita. Due i colpi di pistola esplosi al suo indirizzo. Resta ancora da chiarire la dinamica dell’episodio, su cui stanno indagando le forse dell’ordine. Sul posto sono intervenute diverse pattuglie di carabinieri e polizia.

Il raid si è consumato a poche ore da un altro agguato di camorra verificatosi a Napoli. Un uomo, Salvatore Astuto, pregiudicato di 57 anni e vicino al clan Rinaldi, è stato ucciso con circa 20 colpi di pistola. Per gli inquirenti potrebbe trattarsi di un regolamento di conti, visto che il territorio è conteso tra il clan Rinaldi e il clan Mazzarella.

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it