Mugnano-Marano. Emergenza idrica, dopo 64 ore di inferno la situazione si avvia alla normalità. Le vasche, dopo svariati annunci e un mare di polemiche, sono tornate a riempirsi nel corso della notte. Per tutta la giornata di ieri due autobotti dei vigili del fuoco e mezzi della protezione civile avevano fatto il giro della città di Marano. Riaperte le scuole. Anche a Mugnano, nelle zone che erano stata colpite dall’emergenza, sono state superate le criticità.

continua a leggere su Teleclubitalia.it