gaetano scutellaro carcere

Svolta nell’inchiesta sul Gratta & Vinci. Carabinieri sottopongono a fermo Gaetano Scutellaro, il tabaccaio di Mater Dei accusato di aver rubato il tagliando vincente a un’anziana cliente. Sequestrato il biglietto vincente.

Napoli, provvedimento di fermo per il tabaccaio

I militari della Compagnia di Napoli Stella hanno eseguito il fermo disposto dalla Procura della Repubblica di Napoli di Gaetano Scutellaro. Deve rispondere di furto pluriaggravato e di tentata estorsione ai danni di una donna vincitrice di un biglietto gratta e vinci del valore di 500.000 presso una tabaccheria di Napoli. Scutellaro è stato fermato a Teano, lungo l’autostrada A1, mentre da Roma tornava a Napoli.

Gli investigatori hanno altresì recuperato presso una filiale bancaria nella città di Latina e posto sotto sequestro il biglietto oggetto di furto. Scutellaro è stato rintracciato ieri all’aeroporto di Fiumicino mentre tentava di prendere un volo per le Canarie. Qualora il Gip confermasse lo stato di fermo durante l’udienza di convalida, per Scutellaro si apriranno le porte del carcere.

continua a leggere su Teleclubitalia.it