Un uomo di 50 anni di Avellino, già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato denunciato dai carabinieri per indebito utilizzo di carte di credito. Aveva trovato una tessera bancomat smarrita. Vicino vi era segnato il codice segreto e ha prelevato 1.200 euro allo sportello bancomat. L’uomo è stato individuato grazie alle telecamere dell’Atm.

Trova carta di credito e pin, preleva 1200 euro: incastrato dalle telecamere 50enne

La vittima è un uomo di Mercogliano, in provincia di Avellino, che dopo aver perso la carta bancomat si è visto scomparire 1.200 euro dal proprio conto corrente in pochissimo tempo.

Il responsabile è stato individuato dai carabinieri della stazione di Mercogliano; il 50enne, ritenuto responsabile di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e pagamento, è stato denunciato a piede libero. I militari lo hanno identificato grazie alle immagini della videosorveglianza dell’istituto di credito dove era stata utilizzata la carta.

Gli sportelli Atm, per motivi di sicurezza, sono dotati di telecamere interne che restano attive durante le operazioni e registrano il volto dell’utilizzatore.

Leggi anche: Napoli, il Covid torna a correre veloce: il Cotugno è già pieno. Ricoverati tutti no vax

continua a leggere su Teleclubitalia.it