pizzaiolo arrestato michele capuozzo portico caserta

Arrestato noto pizzaiolo casertano. A finire in manette Michele Capuozzo, classe 1986. La Polizia di Stato di Caserta l’ha tratto in arresto poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in flagranza.

Arrestato noto pizzaiolo: col forno spento faceva lo spacciatore

Così come riporta Edizione Caserta, l’operazione di polizia è scattata nell’ambito di un servizio della Squadra Mobile casertana. I Poliziotti della sezione “Narcotici”, dopo un breve servizio di appostamento, hanno accertato la presenza di droga a casa dell’uomo. Decisiva una perquisizione domiciliare.

Gli agenti della Polizia di Stato di Caserta hanno trovato, in diversi punti della casa, dodici “panetti”, tre involucri sferici di sostanza solida di colore marrone e dieci “stecche” della medesima sostanza già pronte per essere vendute. Rinvenuto altresì un bilancino di precisione, occultato unitamente alla droga. Attraverso le successive verifiche tecniche era possibile stabilire che la sostanza rinvenuta è “hashish”, per un peso complessivo di oltre due chili.

continua a leggere su Teleclubitalia.it