terremoto santa maria la fossa

Terremoto nella notte in provincia di Caserta. Sono trascorsi diciotto minuti dalla mezzanotte quando la terra ha tremato in provincia di Caserta. I sismografi hanno identificato l’epicentro a tre chilometri da Santa Maria la Fossa, vicino Capua.

Terremoto nella notte in provincia di Caserta

La popolazione residente ha avvertito nitidamente il sisma. L’evento tellurico ha avuto una magnitudo di 2,2 e una profondità di dieci chilometri. Il terremoto ha colpito un’area ricompresa tra i comuni di Capua, Grazzanise, Santa Maria Capua Vetere. Per fortuna non si registrano danni a cose o persone. A dare conferma del sisma anche la pagina ufficiale dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

Sempre in Campania si sono registrate poco dopo altre due scosse di lieve intensità in provincia di Salerno. Una a Montesano sulla Marcella, a mezzanotte e 33, e l’altra a Casaletto Spartano, di magnitudo 0.5, alle 5 e 22 del mattino. Anche in questo caso nessun danno a cose o persone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it