focolaio ios isola grecia covid

Malta, Ibiza. Ora anche Grecia. I focolai di Covid in vacanza sono in aumento. A Ios 15 studenti sono rimasti bloccati, poiché alcuni di loro sono positivi al Covid. In regime di quarantena, non sanno quando e come rientraranno a casa dalle loro famiglie.

Grecia, focolaio di Covid a Ios: 15 studenti bloccati

Secondo le famiglie, i ragazzi sarebbero stati completamente abbandonati dalle autorità greche, che non avrebbero fornito informazioni né supporto logisticio. I giovani erano vaccinati tutti con almeno una dose e hanno cominciato a preoccuparsi quando una delle ragazze della comitiva ha avvertito febbre e sintomi influenzali. Il test del tampone ha rivelato che cinque di loro erano positivi al Coronavirus.

Gli studenti avevano organizzato il viaggio a Ios per festeggiare la maturità, avrebbero dovuto tornare l’altro ieri sera in aereo a Tessera (Venezia). Le loro condizioni generali comunque sono buone. Tuttavia sono bloccati in quarantena. Le famiglie riferiscono che le autorità sanitarie locali non avrebbero finora svolto alcun controllo sui ragazzi. Intanto il ministero degli Esteri ha diramato una nota per avvertire chi uscirà dall’Italia nei prossimi giorni: «Ogni spostamento comporta rischi sanitari. Nel caso di positività al virus bisogna seguire le norme locali su quarantena e isolamento. Meglio pianificare un’assicurazione sanitaria che copra i rischi connessi al virus».

Altri focolai in vacanza

Altri focolai di Covid che hanno costretto cittadini italiani all’estero si registrano anche a Malta, dove circa 130 studenti sono in regime di quarantena fiduciaria, e a Ibiza. Sull’isola spagnola alcuni ballerini di una compagnia di danza sono risultati positivi al Covid e sono attualmente bloccati in albergo. Accusano dolori e febbre a 40. Anche loro lamentano poca assistenza sanitaria e logistica da parte delle istituzioni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it