covid campo estivo caserta

Maxi-focolaio di Covid in provincia di Caserta. Sono 44 le persone contagiate. Ben 300 quelle in isolamento. La maggior parte dei positivi sono bambini, ma ci sono anche operatori, per lo più giovani. Il cluster è esploso in un campo estivo.

Caserta, maxi-focolaio in un campo estivo: 44 i positivi

Il contagio si è diffuso nel campo estivo organizzato dall’Istituto Salesiano Saco Cuore di Maria. Il sindaco Carlo Marino, con apposita ordinanza, ha disposto la chiusura dell’istituto fino a nuovo ordine. La situazione epidemiologica che si è creata al campo estivo dei Salesiani ha indotto il sindaco di Caserta, Carlo Marino, a emanare un’apposita ordinanza con la quale ha disposto, su segnalazione dell’Asl, la chiusura dell’istituto fino a che non ci sarà una visione completa del quadro epidemiologico creato dal focolaio.

Focolaio in provincia di Benevento e a Nocera

Scoppia focolaio anche in provincia di Benevento. Ben sette le persone che risultano contagiate a una festa di nozze. Tra di loro anche un bimbo di pochi mesi, ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli. “Tra una settimana conosceremo i danni complessivi provocati da questa festa”, ha spiegato il sindaco di San Nicola Manfredi. La festa di matrimonio si è tenuta nella frazione di Bagnara. Tre i contagiati a San Nicola Manfredi, altre tre del comune di Sant’Angelo a Cupolo. Un settimo, invece, è un giovane arrivato dalla Svizzera nel Sannio per partecipare al banchetto nuziale. Ma si teme che i positivi possano essere molti di più. Infine focolaio a Nocera Inferiore dopo festa di compleanno.

continua a leggere su Teleclubitalia.it