Un serpente striscia tra i tavolini di un bar in piazza San Pasquale a Chiaia. È apparso improvvisamente a Napoli e ha generato il panico tra le strade. La gente del posto ha prontamente filmato il video, poi pubblicato sui social nel gruppo Cittadini Attivi in difesa di Napoli “Lucio Mauro”.

Napoli, serpente striscia tra i tavolini di un bar

L’autrice del video critica aspramente il Comune di Napoli per la mancanza di verde in città e commenta così l’accaduto: “Serpenti biacchi e scarabei invadono la città a causa della mancanza di verde. Sono animali che vivono bene nelle mura secche nella sterpaglia lì dove non c’è né verde né ombra né fresco. E stanno cominciando a vedersi sempre più frequentemente in città a causa della mancanza di verde urbano. Ancora una volta l’ignoranza e l’arroganza del Comune di Napoli nel non capire quanto sia di vitale importanza la natura per l’uomo e per le città. Sempre più disgustata”

Secondo l’autrice, si tratta di un serpente “biacco”. Esso, della famiglia dei Colubridi, non è velenoso. Frequenta campagne e giardini, in terreni rocciosi, secchi e soleggiati, ma anche in luoghi umidi come praterie e rive dei fiumi.

Leggi anche: Giugliano, caldo killer: 40enne si sente male e muore in macchina davanti all’ex Auchan

continua a leggere su Teleclubitalia.it