campania variante delta

E’ allarme variante Delta anche in Campania. So già diversi i mini-focolai rilevati in provincia, quasi tutti nel vesuviano.

Campania, allarme variante Delta: i casi comune per comune

Una volta chiamata variante indiana, la mutazione B.1.617.2 del Covid19 è la più temuta dai medici. E’ infatti considerata la più contagiosa al momento in circolazione, che colpisce anche chi è vaccinato. Ad agosto dovrebbe diventare dominante anche in Italia.

L’area più colpita dalla variante Delta è quella vesuviana. Infatti su 311 campioni positivi studiati, in evidenza ci sono i 45 casi di variante Delta registrati a Torre del Greco, altri 7 a Ercolano, 6 a Volla, 5 ad Agerola e 4 a Portici. 

Si tratta di un primo sequenziamento, dal quale emergono dati ancora sparsi, dai quali emerge in generale una prevalenza della variante indiana in Campania, ma bisognerà aspettare le prossime settimane per poter coprire meglio e più profondamente tutto il territorio. Un nuovo sequenziamento con altri 400 campioni infatti è stato fatto questa settimana.

  • Agerola 5 su 7
  • Boscoreale 2 su 5
  • Capua 1 su 1
  • Caserta 1 su 3
  • Ercolano 7 su 21
  • Napoli 1 su 7
  • Portici 4 su 29
  • San Giorgio 2 su 13
  • San Sebastiano al Vesuvio 3 su 3
  • Scafati 1 su 10
  • Torre Annunziata 2 su 13
  • Torre del Greco 45 su 49
  • Trecase 2 su 2
  • Volla 6 su 16
continua a leggere su Teleclubitalia.it