torre del greco violentata

Conosce un ragazzo sui social. L’incontro dal vivo però diventa un incubo: viene ingannata e stuprata. E’ avvenuto a Torre del Greco, in provincia di Napoli.

Torre del Greco, stuprata da ragazzo conosciuto sui social

E’ stata la vittima, una 18enne del posto, a raccontare l’agghiacciante vicenda nella denuncia presentata al commissariato di Polizia. La Procura di Torre Annunziata ha così aperto un fascicolo d’inchiesta.

Secondo la ricostruzione, la giovane ha conosciuto un 24enne sui social. Qualche scambio di battute, il numero di telefono. Poi la decisione di vedersi. La 18enne sale in auto. Concordano di recarsi con la vettura del 24enne in via Litoranea.

Ma così nn succede. L’uomo avrebbe svoltato verso l’area di sosta pubblica della Santissima Trinità in via Circumvallazione e qui l’avrebbe privata del cellulare per non permetterle di chiedere aiuto, avrebbe chiuso le portiere e avrebbe abusato di lei. 

Successivamente, la vittima avrebbe cominciato a piangere. Solo a quel punto il carnefice si sarebbe “intenerito” e si sarebbe convinto a riprendere il viaggio fino alla rotonda del casello autostradale di Torre del Greco e qui fatta scendere.

La denuncia

Il drammatico resoconto avviene il giorno dopo. La 18enne racconta quanto accaduto ad una cugina, che si era accorta di alcune ferite presenti sul suo corpo. Convinta da quest’ultima a parlare con i genitori che l’hanno quindi accompagnata a sporgere denuncia alla polizia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it