domenico laudato morto san felice a cancello

Un incidente domestico mentre montava un condizionatore è risultato fatale. A perdere la vita è stato Domenico Laudato, 43 anni, originario di San Felice a Cancello, in provincia di Caserta.

Lutto nel Casertano, Domenico Laudato muore dopo incidente col condizionatore

Come spiega Edizione Caserta, poco più di due anni fa, Domenico, titolare di una ditta di impianti elettrici ed idraluci (la Tecno Impianti), cadde da una scala mentre stava montando un condizionatore nella zona tra Cancello e la frazione Botteghino. Da allora per lui è iniziato un lungo calvario ospedaliero fatto di esami, operazioni e ricoveri.

Ieri la drammatica notizia: Domenico non ce l’ha fatta. Originario del casertano, viveva a Buccino, in provincia di Benevento. Laudato lascia la moglie Rosanna Falzarano e 3 figli Giovanni, Matteo e Marco. I funerali si terranno domani ad Airola nella parrocchia dell’Annunziata alle 14 e 30, a seguire l’ultimo viaggio verso il cimitero di San Felice. Tanti i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social. “Era un ragazzo straordinario, Cia Mimmo”, il saluto di Addolorata.

continua a leggere su Teleclubitalia.it