francesco petrarolo morto sardegna

Si registra il primo morto in spiaggia in Italia nel 2021. Francesco Petrarolo, 72 anni, originario di Cassino, è deceduto in Sardegna per un malore. La tragedia si è consumata sotto gli occhi di decine di bagnanti sulla spiaggia dell’isola Rossa.

Sardegna, tragedia in spiaggia: Francesco muore davanti ai bagnanti

Francesco stava trascorrendo una vacanza a Trinità d’Agultù, provincia di Nuoro, nota località turistica a nord della Sardegna. Sabato pomeriggio avrebbe accusato un malore mentre era in spiaggia. Appena uscito dall’acqua, si sarebbe accasciato sulla battigia.

I bagnanti presenti si sono subito precipitati a soccorrerlo. Un altro ha chiamato il 118. All’arrivo dei soccorsi, però, per il pensionato 72enne non c’era più niente da fare. A ucciderlo un improvviso arresto cardiocircolatorio, probabilmente dovuto alle alte temperature registrate in questi giorni. Le forze dell’ordine, sopraggiunte sul posto, hanno constatato il decesso per cause naturali e restituito la salma alla famiglia.

Sempre nella giornata di ieri un altro decesso si è registrato a Punta Marina, nel ravvenate. Vittima un 90enne che si trovava in spiaggia.Ogni anno sono decine le persone che spirano mentre sono a mare. Quasi sempre si tratta di persone anziane, che soffrono di patologie cardiache. I medici suggeriscono di non esporsi troppo al sole e di sostare all’ombra, in particolare nelle ore più calde della giornata, quando, colpevoli le temperature più elevate, i rischi di infarto o di malore sono più alti.

continua a leggere su Teleclubitalia.it