rapina md castellammare arresto

Nel mese di gennaio scorso ha fatto irruzione in un supermercato di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli e, fingendo di essere armato, si è fatto consegnare 300 euro dalla cassiera. Gli agenti del commissariato di polizia stabiese, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, hanno proceduto all’arresto di M.G., 48 anni.

Castellammare, rapina il supermercato: catturato il malvivente

Le accuse a carico del malvivente sono di rapina aggravata e ricettazione. Secondo le risultanze investigative, l’uomo lo scorso gennaio, in pieno giorno e pieno centro cittadino, si è introdotto all’interno del supermercato MD di Castellammare.

Ha rivolto minacce alla cassiera, fingendo di avere un’arma nascosta nel giubbino. Si è impossessato di circa 300 euro contenuti nella cassa. M.G., si è dato poi alla fuga a bordo di un motoveicolo, questo precedentemente denunciato come smarrito dal legittimo proprietario.

Leggi anche: “Sono dell’Agenzia dell’Entrate, mi deve 4300 euro”, così il 21enne aveva truffato l’anziana

Gli agenti hanno scovato, presso l’abitazione del 48enne, lo scooter utilizzato per la rapina. Capi d’abbigliamento e casco trovati in casa sono perfettamente compatibili con quelli indossati quel giorno di gennaio. M.G, con già numerosi precedenti a suo carico, è ora nel carcere di Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria.

continua a leggere su Teleclubitalia.it