esplosione crollo abitazione Greve in Chianti

Un’esplosione, a seguito di un incendio, ha causato il crollo di un’abitazione a Greve in Chianti. Secondo i primi accertamenti, l’esplosione sarebbe stata causata da una fuga di gas. Al momento i vigili del fuoco hanno estratto il cadavere di un uomo, un 59enne di Prato, da sotto le macerie. L’altra persona, la compagna anche lei 59enne, risulta ancora dispersa sotto le macerie.

Secondo quanto appreso dalle agenzie di stampa, dovrebbe trattarsi di una coppia che aveva in uso l’abitazione, ma residente altrove, e che stamani si sarebbe recata a Borgo di Dudda dopo aver ricevuto una segnalazione dai vicini di un forte odore di gas. I vigili del fuoco sono stanno lavorando per mettere in sicurezza la zona

continua a leggere su Teleclubitalia.it