nuovo bonus famiglia 100 euro da luglio

A luglio non ci sarà il debutto dell’assegno unico ma potrebbe comunque esserci un nuovo bonus famiglia che potrebbe prendere il posto degli assegni al nucleo familiare.

L’idea su cui sta ragionando il Governo è di una misura “prototipo” da riconoscere comunque a luglio a tutte le famiglie, con la differenza però che questa avrebbe un importo molto inferiore rispetto a quello dell’assegno unico (che, ricordiamo, andrà a riconoscere un massimo di 250 euro per ogni figlio, con la possibilità di detrazioni a seconda della situazione familiare).

Dunque, in attesa dell’assegno unico, si dovrebbe arrivare ad un bonus ponte di massimo 100,00€ per figlio (tenendo però in considerazione anche gli Under 21), da modulare ovviamente in base al reddito familiare. Dal 2022, poi, questo bonus salirebbe ad un massimo di 250 euro per figlio in quanto andrà ad assorbire gli ultimi bonus famiglia rimasti.

Come ottenere il bonus

Dunque, per poter richiedere il bonus figli occorrerà essere cittadini italiani o membri di uno stato dell’Unione Europea con permesso di soggiorno permanente o diritto di soggiorno.

Per i cittadini al di fuori dell’UE il permesso di soggiorno dovrà essere di lungo periodo o motivato da attività lavorativa o ricerca di almeno un anno.

Oltre alle famiglie, spetterà anche ai genitori single con figli a carico, a quelli separati o divorziati. In questi casi particolari, il riconoscimento dell’assegno avverrà sulla base della responsabilità dei genitori sui figli.

continua a leggere su Teleclubitalia.it