banda del buco milano nomi

E’ stata una banda di rapinatori dell’area nord di Napoli a mettere a segno lo scorso 3 novembre un colpo da un milione di euro alla Filiale Credit Agricole di Piazza Ascoli a Milano. Molti di loro sono giuglianesi.

Da Giugliano a Milano per un colpo da un milione di euro, i nomi

Gli investigatori della Squadra Mobile, diretti da Marco Calì, li hanno individuati mentre stavano pianificando di commettere un nuovo colpo tra le province di Milano e Torino. La cattura è arrivata al termine di una lunga indagine complicata dalla modalità di fuga dei rapinatori, attraverso i canali fognari attorno alla banca.

Quel giorno fecero irruzione nella filiale attorno alle 8.35, pochi minuti dopo l’apertura al pubblico. All’interno c’erano il direttore e una dipendente, mentre una seconda lavoratrice stava per entrare, quando si accorse della presenza dei banditi e dette l’allarme. A finire in manette sette persone. Ad assisterli il collegio difensivo composto da Luigi Poziello, Bruno Cervone, Marco Perfetto e Marco Maresca. Per loro si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

  • Aniello Felaco, nato a Giugliano ma residente a Villaricca, 48 anni
  • Salvatore Picillo, nato a Napoli ma residente a Villaricca, 52 anni
  • Francesco Tammaro, nato ad Aversa ma residente a Sant’Antimo, 25 anni
  • Biagio Tammaro, nato a Napoli ma residente a Sant’Antimo, 27 anni
  • Salvatore Ippolito, nato a Napoli, residente a Giugliano, 36 anni
  • Giuseppe Veneziano, nato a Napoli ma residente a Giugliano, 34 anni
  • Antonio Moio, nato a Villaricca ma residente a Giugliano, 32 anni
continua a leggere su Teleclubitalia.it