agguato giuseppe orefice

Notte di sangue in provincia di Napoli. Giovane ferito al petto da colpi d’arma da fuoco.

E’ accaduto a Castello di Cisterna nelle palazzine popolari note come “legge 219”. Ferito Giuseppe Orefice, 20 anni.

Spari a Castello di Cisterna

Il giovane, nella notte, è stato colpito al petto da un proiettile. Ora è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Nola, dove lotta tra la vita e la morte. Il 20enne sarebbe infatti in pericolo di vita.

Al momento non si sa ancora cosa sia accaduto. Sul posto i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna che indagano per ricostruire l’esatta dinamica dell’evento.

Camorra a Napoli, blitz della Polizia nella notte contro i clan: 37 arresti

continua a leggere su Teleclubitalia.it