giacomo carbone morto incidente san felice a cancello

Drammatico incidente all’alba di domenica, 9 maggio, a San Felice a Cancello. Giacomo Carbone, 43 anni, è morto poco dopo le 7 e 30 mentre si recava a Casalnuovo. L’uomo, residente a Santa Maria a Vico, era originario di Acerra. Si stava recando a lavoro.

Tragico incidente nel Casertano, Giacomo muore a 43 anni

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo viaggiava a bordo di una moto in direzione Gaudello, a San Felice a Cancello, quando, per ragioni da accertare, avrebbe perso il controllo finendo contro una Fiat Seicento guidata da un uomo di mezza età. L’impatto si è verificato a pochi passi dal supermercato Decò in via Napoli.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della stazione locale e i sanitari dell’ambulanza del 118 dello Psaut dell’ospedale “Ave Gratia Plena”. I sanitari però non hanno potuto fare altro che accertare il decesso di Giacomo Carbone. Il 43enne gestiva la caffetteria Mery, tra Casalnuovo e Pomigliano, era sposato con due figlie. La salma è stata trasferita al reparto di Medicina Legale dell’ospedale Civile di Caserta mentre il conducente dell’utilitaria, nelle prossime ore, sarà sottoposto ad esame tossicologico.

continua a leggere su Teleclubitalia.it