campania rientro a scuola 19 aprile

Oggi,19 aprile, è il giorno de grande rientro a scuola per le scuole medie e gli istituti superiori in Campania dopo sei settimane di zona rossa. Migliaia tra studenti e docenti tornano in classe – al 50 % – per l’ultima parte dell’anno scolastico. Ma sono diversi i sindaci che hanno posticipato la ripresa dell’attività didattica in presenza per frenare l’ondata di contagi che sta colpendo la regione nelle ultime settimane.

Campania, i sindaci “ribelli” che hanno detto “no” alla scuola in presenza

Non torneranno tra i banchi gli studenti di Ottaviano. In presenza solo le scuole dell’infanzia. Lo ha annunciato il sindaco Luca Capasso. In considerazione del numero ancora elevato di positivi al Covid nel comune vesuviano, per lunedì si continuerà con la didattica a distanza. “I casi positivi – ha spiegato il primo cittadino – purtroppo sono ancora maggiore rispetto alla media regionale”.

Decisione simile quella presa dal sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che per un’altra settimana terrà in DaD tutti gli studenti delle superiori. Nel casertano, ad Arienzo, il primo cittadino Giuseppe Gida invece vieta la scuola dalla seconda elementare in poi perché il rapporto tra tamponi e positivi nel centro urbano è arrivato al 22 %. Si procede invece a macchia di leopardo in molti altri comuni: a Forio d’Ischia, dopo la positività di un insegnante, il plesso Aurora va in DaD. A Torre Annunziata chiuso il Vittorio Alfiero per 3 positivi. A Napoli invece è il liceo Fonseca torna a casa dopo la scoperta di un collaboratore scolastico positivo.

Elenco

  • Ottaviano – DaD per tutte le scuole di ogni ordine e grado
  • Avellino – DaD per le superiori
  • Arienzo – DaD dalla seconda elementare in su
continua a leggere su Teleclubitalia.it