latina fusser morto ladro precipitato

E’ precipitato dal terrazzo dopo essere stato sorpreso a compiere un furto in un appartamento. E’ morto così Guido Fusser, ladro originario di Aprilia, già noto alle forze dell’ordine.

Latina, ladro di appartamento precipita dal terrazzo e muore

Secondo quanto riportato dai media locali, l’uomo è caduto dal terrazzo nel tentativo di fuggire con altri due complici. I tre avevano appena compiuto un furto in un appartamento nelle campagne di Latina. Il dramma si è consumato nel tardo pomeriggio di ieri – venerdì 26 marzo, quando il cliente di un bar delle vicinanze ha notato degli strani movimenti all’interno dell’abitazione ed è intervenuto con il titolare del locale, fratello del proprietario dell’appartamento.

I malviventi, una volta scoperti, si sono dati alla fuga attraverso il terrazzo. I due complici della vittima sono riusciti a toccare terra senza conseguenze e a far perdere le proprie tracce. Il 55enne invece ha raggiunto il suolo dopo una violenta caduta. Quando il personale medico del 118 giunto sul posto ha tentato di rianimarlo, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Sarebbe morto sul colpo.

Sul posto sono successivamente sopraggiunte anche diverse volanti di polizia e la polizia scientifica, il magistrato di turno ha aperto un’indagine e predisposto l’autopsia sul corpo. Da quanto si apprende l’uomo era uno specialista dei colpi in abitazione, e in passato era stato arrestato per aver rapinato la villa di un generale della Guardia di Finanza a Grottaferrata in provincia di Roma. Quello a Latina non è stato dunque l’ultimo colpo di Guido Fussier. Avrebbe svaligiato diverse abitazioni isolate in diverse parti d’Italia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it